Salta navigazione
Le tue preferenze sono state salvate
Puoi aggiornare le tue preferenze di contatto in qualsiasi momento nella sezione Le tue preferenze di contatto de Il Mio Account. Se hai un account Dyson puoi effettuare l'accesso qui sotto per gestire tutte le opzioni di contatto (inclusi telefono, sms e posta).
Primo piano di James Dyson che disegna su carta

Capitolo 7

Le principali tecnologie

  • Il primo aspirapolvere al mondo che non perde potenza di aspirazione. Il DC01 sembra completamente diverso perché funziona in un modo completamente diverso. Al posto di un sacchetto polveroso e ostruente, dispone della tecnologia Dyson Dual Cyclone™, quindi non perde potenza di aspirazione. E, contrariamente alle ricerche di mercato, ha un contenitore chiaro per mostrare lo sporco che è stato aspirato.

  • Nel 1994 abbiamo lanciato un’edizione argento e blu del DC01 - l’Antarctic Solo - per celebrare il tentativo riuscito dell'esploratore Ranulph Fiennes di attraversare il continente a piedi senza aiuto. Abbiamo finanziato il suo viaggio per raccogliere fondi da devolvere all’ente di beneficenza britannico Breakthrough Breast cancer. Una causa personale, dato che entrambi i miei genitori sono morti per questa malattia.

  • Ad un evento per celebrare il viaggio di Ranulph Fiennes. Il Principe di Galles ha accolto il gruppo nella Sala delle Spade di St James' Palace.

  • Il primo aspirapolvere a cilindro Dyson, costruito sulla base della stessa tecnologia Dyson Dual Cyclone™ sviluppata per il DC01. Il telaio è progettato per adattarsi alle scale, per una pulizia più facile e sicura.

  • Foto pubblicitaria per il lancio del DC02 a casa a Kingsmead Mill nel 1995.

  • In casa a Bathford dimostrando la facilità con cui si può aspirare la polvere sulle scale con un DC02, il nostro primo aspirapolvere a cilindro.

  • Jake che presenta un DC02 colorato alla nostra esposizione, "Doing a Dyson", al Design Museum nel 1996.

  • L'aspirapolvere di Dyson fatto di plastica riciclata era precursore dei suoi tempi. Creato in sei fasi, tra cui la raccolta e la separazione dei materiali, la pigmentazione verde organica e lo stampaggio.

  • Tecnologia Dyson Dual Cyclone™ riprogettata per essere extra sottile e ultra leggera, senza compromettere le prestazioni. Il primo aspirapolvere Dyson con un innesto per il controllo automatico della spazzola e la filtrazione HEPA durevole per catturare le polveri sottili.

  • Con due grandi tamburi controrotanti per simulare il lavaggio a mano, pulendo carichi più grandi meglio e più velocemente di altre lavatrici. Ma gli alti costi di fabbricazione non permettevano di continuare la produzione. Le mie le uso ancora a casa.

  • Prototipo di Dyson Halo. Abbiamo iniziato a lavorare a questo progetto nel 1999. Molti anni dopo ovviamente, Google ha fatto uscire i Google Glass.

  • Un bozzetto di quello che sarebbe diventato Dyson Halo. Purtroppo questo è stato uno dei nostri progetti che non si è realizzato.

  • Il DC08 è stato il primo aspirapolvere a cilindro multi-ciclone che ha fatto un grande salto in avanti nella potenza di aspirazione. Fu costruito con una spazzola più grande, progettata per trattare efficacemente i peli degli animali domestici.

  • Conoscevo il fashion designer Issey Miyake da anni quando mi invitò a progettare un set per lui nel 2002 a tema cicloni e vento. Aveva disegnato la sua collezione intorno allo stesso tema.

  • Modelle che emergono da un tubo giallo con disegni ispirati all'aspirapolvere Dyson sulla passerella. Sulle modelle soffiava aria proveniente da tubi potenti per creare il vento, che era il tema dell’evento. Lo show ebbe luogo al Tuileries a Parigi.

  • Uno schizzo che ho fatto del mio progetto per la messa in scena della collezione 2002 di Issey Miyake sul tema del vento.

  • Il primo robot aspirapolvere che aspira davvero come un aspirapolvere dovrebbe. Ai tempi la tecnologia era troppo complessa e costosa in quanto necessitava di 60 celle di batteria e 90 sensori diversi. Non eravamo preparati a lanciare qualcosa che non era pronto, così abbiamo formato un team per creare un dispositivo davvero intelligente che si muove usando un sistema di visione.

  • Nel 2003, su invito di Charles Moore, l’editore del Daily Telegraph, creai un giardino. Abbiamo usato una palette di colori che solitamente non viene associata ai colori dei giardini - marrone scuro e marrone chiaro. Abbiamo anche fatto un gioco d'acqua alla Escher per far sembrare che l'acqua scorresse su per la collina. La Regina ci chiese di vedere il nostro curioso “Wrong Garden - giardino sbagliato”.

  • Un ingegnere brillante, Derek Phillips, su una panchina di vetro "impossibile" nel nostro Wrong Garden al Chelsea Flower Show.

  • Non avevo mai fatto nulla di simile al progetto The Wrong Garden, ma ero felice di vedere come il design e l'ingegneria potessero essere usati per creare un giardino sorprendente o "sbagliato". Abbiamo ricevuto il premio Silver Gilt al prestigioso Chelsea Flower Show e abbiamo vinto il Garden of the Show quando è stato esposto a Birmingham.

  • Il primo asciugamani che funziona correttamente. Il motore digitale Dyson convoglia l'aria attraverso due strette fessure. Crea getti d’aria da 430 miglia orarie che rimuovono l’acqua dalle mani, asciugandole in modo igienico in soli 10 secondi. Non c'è bisogno di un riscaldatore e l'asciugatrice funziona a 700W e non 3000W - una frazione dell'energia.

  • Niente più ruote. Il DC15 è il primo dispositivo che si muove su una palla, per una guida facilitata. Tecnologia brevettata Ball™, con il motore dentro, crea un centro di gravità basso -  Un motore separato ad azionamento diretto alimenta la spazzola per una migliore raccolta sui tappeti quando necessario.

  • Ho riesumato la palla dalla mia carriola Ballbarrow per il nostro aspirapolvere DC15. Sbarazzarsi delle ruote significava che la maneggevolezza della macchina migliorava enormemente.

  • Il primo ventilatore che moltiplica e fa circolare l'aria senza bisogno di pale che girano velocemente. L'aria viene accelerata attraverso un'apertura anulare e su una rampa, per attirare l'aria circostante - amplificando il flusso d'aria fino a 15 volte.

  • Un formato completamente nuovo per un aspirapolvere senza filo. Con una batteria agli ioni di litio e un motore digitale Dyson V2, posizionato nella mano per un centro di gravità ottimale. La pala leggera e lunga permette di pulire facilmente in alto e in basso. Versatilità assoluta. È stato il primo prodotto a batteria ad essere progettato con un software per prevenire l'esaurimento della batteria.

  • Alimentato dal motore digitale Dyson V4 e riprogettato per essere il 60% più piccolo e il 35% più silenzioso dell'asciugamani originale Dyson Airblade™ - senza compromettere le prestazioni.

  • Lava e asciuga le mani direttamente al lavandino con la tecnologia Airblade™. I sensori a infrarossi rilevano la posizione della mano per attivare l'acqua a 430 miglia orarie di getto d’acqua, asciugando le mani in soli 12 secondi. Tutta l'acqua rilasciata defluisce direttamente nel lavandino. Lo uso a casa mia.

  • L'acqua è esposta alla luce ultravioletta - annientando il 99,9% dei batteri.   Un trasduttore piezoelettrico trasforma l'acqua in aria igienica e umidificata, che viene proiettata uniformemente nella stanza con la tecnologia Air Multiplier™.

  • La tecnologia heat pipe, sviluppata da Jake Dyson, dirige il calore lontano dalle lampade LED, sostenendo la luminosità per più di 37 anni. Il meccanismo, ispirato al movimento parallelo sul tavolo da disegno di un architetto, permette un facile posizionamento mantenendo la testa orizzontale.

  • La potenza di aspirazione più elevata di qualsiasi robot aspirapolvere. Con una telecamera unica sviluppata da noi per filmare ciò che sta intorno a 360° e la tecnologia SLAM (Simultaneous Localisation and Mapping) per interpretare l'ambiente circostante per una pulizia intelligente ed efficace.

  • L'asciugacapelli reinventato. Il motore digitale Dyson V9 montato nel manico crea un potente flusso d'aria per asciugare i capelli rapidamente. Il controllo intelligente del calore misura e regola la temperatura dell’aria fino a 20 volte al secondo per proteggere i capelli dai danni da calore estremo. Alimentato da un motore digitale Dyson V9 da 120.000 RPM.

  • Uno dei miei colori preferiti, visto qui sul nostro asciugacapelli Supersonic. Ho scelto la purezza della foglia d'oro 23,75 carati per il suo colore, la sua lucentezza e la sua qualità. I progettisti e i modellisti Dyson hanno poi imparato a dorare sotto la guida di un maestro doratore. Sotto la foglia d'oro c'è un anello rosso, che è noto per dare una finitura calda e ricca. Una volta spruzzato, vengono applicati a mano due strati di foglia d'oro da Firenze, che vengono spazzolati con cura per una finitura liscia e uniforme. La lacca blu ha un sottotono argento per dare luminosità.

  • Mia nipote, Bay (16 all’epoca mentre fa esperienza di lavoro), ha progettato lo stand per l’asciugacapelli Supersonic.

  • Facciamo le cose in grande con l'asciugacapelli Supersonic allo stadio di rugby Twickenham di Londra nel 2016.

  • Purificazione intelligente controllata direttamente dal tuo dispositivo. La Dyson Link App condivide dati in tempo reale per controllare velocemente l’attività del tuo dispositivo, presente e passata, così come le reportistiche sulla temperatura, umidità e la vita utile del filtro. Il ventilatore può accendersi automaticamente e registrare le sostanze chimiche e le polveri sottili presenti nella stanza in forma di grafico.

  • Combinando il potente motore digitale Dyson con l’aerodinamica, lo styler Dyson Airwrap™ sfrutta l’effetto Coanda per acconciare i capelli senza calore estremo. Un vortice d'aria che gira intorno al cono attira delicatamente, avvolge e arriccia i capelli senza aggrovigliarli.

  • Registra e adatta la potenza in modo intelligente e in tempo reale. Uno schermo LCD mostra le prestazioni attuali, la modalità di alimentazione, il tempo di funzionamento e i promemoria per la manutenzione del filtro. Il sistema Dyson DLS™ (Dynamic Load Sensor) rileva in modo intelligente la resistenza della spazzola per adeguare automaticamente la velocità del motore tra i tappetti e pavimenti per una pulizia ottimale con le sue setole in fibra di carbonio.

  • La tecnologia Dyson Core Flow™ spinge l'aria purificata attraverso strette aperture ad alta velocità. Quando l'aria converge, si forma un nucleo di pressione che dirige l'aria a coalizzarsi in un flusso concentrato.

  • La piastra Dyson Corrale™ dispone di lamine flessibili in lega di rame e manganese. La sua batteria a 4 celle agli ioni di litio permette una versatilità senza filo con prestazioni termiche pari alle piastre con filo.

  • L’aspirapolvere senza filo più potente e intelligente finora. Un laser precisamente angolato rende visibile la polvere invisibile, mentre un sensore acustico piezometrico misura costantemente le particelle microscopiche che vengono aspirate fornendo una prova scientifica in tempo reale del livello di pulizia su uno schermo LCD.