Salta navigazione
Le tue preferenze sono state salvate
Puoi aggiornare le tue preferenze di contatto in qualsiasi momento nella sezione Le tue preferenze di contatto de Il Mio Account. Se hai un account Dyson puoi effettuare l'accesso qui sotto per gestire tutte le opzioni di contatto (inclusi telefono, sms e posta).

Lo Studio Dyson sulla Polvere 2022

Lo Studio Globale sulla Polvere di Dyson rivela che le persone stanno diventando più reattive in fatto di pulizie - il 44% delle persone pulisce solo quando la propria casa è sporca, o quando la polvere e lo sporco sono visibili sul pavimento.

I microbiologi Dyson studiano la natura della polvere domestica e sottolineano l’importanza di pulire regolarmente, soprattutto perché viviamo ancora in una pandemia globale.

Dyson vacuums in a house

Le persone puliscono gli spazi giusti nelle proprie case?

Oggi, Dyson annuncia i risultati del suo annuale studio globale sulla polvere, che indaga le abitudini e i comportamenti di pulizia, approfondendo la consapevolezza di ciò che si nasconde nella polvere domestica e il potenziale impatto che questa può avere sul nostro benessere.

Lo studio¹ condotto su 12.309 intervistati in 11 Paesi in tutto il mondo, ha rivelato che il 95% delle persone sta pulendo altrettanto, se non di più, rispetto all’anno scorso per mantenere la propria casa pulita e sana, in un contesto in cui persiste la preoccupazione della pulizia della propria casa a causa della pandemia di COVID-19. Tuttavia, il 44% degli intervistati è motivato a pulire la propria casa solo quando risulta polverosa o quando la polvere e lo sporco sul pavimento sono visibili, contro un 33% nel 2020.

  •  

     

    Dyson V15 Detect laser light showing up dust
  • “È motivo di preoccupazione il fatto che le persone puliscano solo quando individuano della polvere visibile sui pavimenti, poiché molte particelle di polvere sono di dimensioni microscopiche”, afferma Monika Stuczen, Ricercatrice Dyson in Microbiologia. “Infatti, nel momento in cui individuiamo la polvere in casa a occhio nudo, è molto probabile che gli acari della polvere siano già presenti nelle nostre case”.

    Lo Studio Dyson sulla Polvere ha anche esplorato le aree della casa che le persone stavano pulendo. Mentre la maggioranza delle persone passava regolarmente l'aspirapolvere sui pavimenti, altri spazi erano comunemente trascurati. Solo il 28% delle persone passa l'aspirapolvere sui materassi, nonostante passino un terzo della loro vita a letto, e solo il 16% passa l'aspirapolvere sulle tende, che sono spesso esposte e possono intrappolare la polvere esterna e altre particelle.

La polvere è estremamente leggera e la minima azione, dal sedersi sul divano all'accendere l'aria condizionata, può smuoverla, con il risultato che si diffonde nell'aria prima di depositarsi su altre superfici della casa. È importante aspirare le diverse aree della casa, e non solo i pavimenti, per assicurarsi di rimuovere quanta più polvere possibile.

  • Che cos'è la forfora degli animali?

    La forfora degli animali domestici consiste in minuscole e microscopiche particelle di pelle rilasciate dagli animali domestici con pelliccia o piume. Proprio come la polvere, la forfora si accumula negli arredi morbidi come tappeti, materassi e cuscini ed è una fonte di cibo per gli acari della polvere. 

    • Dyson vacuum and a dog
    • Dyson vacuum and a dog

Gli animali domestici

Oltre a un aumento nella frequenza delle abitudini di pulizia, la pandemia ha anche visto un’impennata nel numero di persone che posseggono animali domestici infatti il 57% delle famiglie in tutto il mondo ora ne possiede uno². In Italia nel 2021 le famiglie che possiedono un animale domestico sono 12,2 milioni con una crescita di circa un milione in un anno³. Lo studio rivela che 1 proprietario di animali domestici su 2⁴ permette loro di dormire sul proprio letto. Tuttavia, la consapevolezza di ciò che può annidarsi nel pelo degli animali domestici è bassa, il che  desta preoccupazione.

  • 3 proprietari di animali su 4 non sanno che il polline può annidarsi nei pelo dei loro animali domestici
  • 7 proprietari di animali su 10 non sanno che i virus e le feci degli acari della polvere possono annidarsi nel pelo dei loro animali domestici
  • 1 proprietario di animali su 2 non sa che i batteri e i residui di pelle possono annidarsi nel pelo dei loro animali

“Molte persone pensano che il pelo degli animali domestici sia il problema più grande perché è il più visibile”, afferma Monika. “Non sorprende che le persone non siano consapevoli della potenziale presenza di particelle, perché queste tendono ad essere di dimensioni microscopiche”.

Si pensa che sia il pelo degli animali domestici a scatenare allergie⁵. Tuttavia, alcune allergie sono innescate da allergeni che possono trovarsi anche nella forfora animale. Mentre quasi la metà dei proprietari di animali domestici pulisce il loro pelo almeno una volta a settimana, 3 su 4 effettua la pulizia solo con una spazzola o un pettine. Questo riduce la quantità di pelo che si sparge per casa, ma le particelle microscopiche rimangono sugli animali domestici e possono essere potenzialmente diffuse in casa.

Dyson vacuum and a dog

Le persone puliscono in maniera corretta?

Anno dopo anno, assistiamo a cambiamenti positivi nelle abitudini di pulizia delle persone. Più persone quando puliscono casa passano l’aspirapolvere in alcuni degli spazi che erano comunemente trascurati, compresi i materassi e i divani. Tuttavia, molti continuano a trascurare questi spazi - il 71% di chi possiede un aspirapolvere non lo passa  sui materassi, mentre il 90% non lo utilizza per la pulizia delle finestre.

Durante le ricerche condotte da Dyson abbiamo dimostrato che la migliore soluzione per affrontare la polvere è rimuoverla completamente dalla propria casa. Lo Studio Globale sulla Polvere di Dyson rivela che le persone ritengono che gli aspirapolvere siano i più efficaci nella rimozione della polvere domestica, eppure, un panno bagnato rimane il miglior strumento di pulizia per il 67% dei proprietari, con l’aspirapolvere che si attesta al secondo posto per il 66%.

“Usare un panno bagnato per pulire le superfici va bene, ma l’ordine con cui si usano gli strumenti di pulizia è importante. Inumidire la polvere sui pavimenti - anche la polvere fine invisibile a occhio nudo - potrebbe creare un habitat più favorevole alla proliferazione degli acari della polvere e della muffa”, spiega Monika. “La polvere viene rimossa più efficacemente con un aspirapolvere, prima di iniziare a strofinare le superfici. Anche in questo caso, è importante usare un aspirapolvere con un’efficace tecnologia di filtraggio e di sigillatura per assicurarsi che tutto ciò che si aspira rimanga intrappolato e non venga espulso nuovamente in casa”.

  • Dyson products in living room
  • Questa è la ragione per cui in Dyson abbiamo studiato la polvere per quasi 20 anni- solo comprendendo la complessa matrice della polvere domestica possiamo far sì che i nostri aspirapolvere affrontino meglio le condizioni delle case reali. I nostri ingegneri passano molto tempo a sviluppare i nostri filtri e le guarnizioni per assicurarsi di catturare non solo la polvere visibile, ma anche quella invisibile a occhio nudo. Vogliamo essere sicuri che ciò che è stato aspirato rimanga intrappolato nel contenitore dello sporco e non venga espulso di nuovo nella vostra casa - contribuendo a mantenere la vostra casa pulita e igienizzata.

     

    “Speriamo che questa ricerca vi spinga a ragionare su cosa si annida nelle vostre case”, spiega Monika. “Solo perché è lontano dagli occhi, non significa che debba essere lontano dalla mente. Le microscopiche particelle di polvere come le cellule morte dei vostri animali domestici e gli allergeni degli acari della polvere possono avere un impatto maggiore sulla vostra salute e sul vostro benessere rispetto alle particelle che potete effettivamente vedere a occhio nudo”.

[1] 12.309 intervistati in 11 paesi: USA, Australia, Giappone, Cina, Corea del Sud, Francia, Gran Bretagna, Germania, Spagna, Italia e Turchia. Ricerca sul campo condotta dal 15 al 24 novembre 2021. I dati sono stati ponderati a livello "globale" per essere rappresentativi delle diverse dimensioni della popolazione.

[2] https://www.petfoodindustry.com/articles/5845-infographic-most-of-world-owns-pets-dogs-are-tops#:~:text=Globally%2C%20the%20majority%20%2857%25%29%20of%20consumers%20own%20pets%2C,other%20pet%20types%20%286%25%29%20all%20rank%20significantly%20lower.

[3] XIV edizione del Rapporto Assalco-Zoomark

[4] “Proprietario di animale domestico” si riferisce a intervistati che possiedono almeno un cane o un gatto.

[5] https://www.allergyasthmactrs.com/4-common-myths-about-pet-allergies/

Scopri di più sulla nostra ultima tecnologia di aspirazione Dyson V15™ Detect

Contatti stampa

Costanza Emilia Pirastu

Email: costanza.pirastu@dyson.com

Dyson Newsroom

Visita la Dyson Newsroom