L'etichetta energetica

Guida: la nuova etichetta energetica degli aspirapolvere

L'etichetta energetica è stata studiata per aiutare gli acquirenti a capire l'efficienza energetica e le prestazioni di un aspirapolvere. Sarà introdotta a partire dal 1 settembre 2014. Ecco come si presenterà:

1. Classificazione energetica
Basata principalmente sul consumo di elettricità, con una penalità per eventuali prestazioni di aspirazione basse.

2. Consumo di energia annuale
La quantità di energia usata da un aspirapolvere nel corso di un anno.

L'etichetta energetica

3. Emissioni
La quantità di polvere emessa nell'aria dallo scarico dell'apparecchio.

4. Rumore
Il livello di rumore prodotto dall'apparecchio in decibel.

5. Rimozione dello sporco - Tappeti
La valutazione della quantità di polvere aspirata dall'apparecchio sui tappeti.

6. Rimozione dello sporco - Pavimenti
La valutazione della quantità di polvere aspirata dall'apparecchio dai pavimenti.

James Dyson

"La vera efficienza è qualcosa di più di una buona classificazione energetica. Significa creare apparecchi "snelli" in grado di mantenere prestazioni elevate, di non produrre rifiuti aggiuntivi e di non trasferire nessun costo nascosto all'utilizzatore nel corso del loro ciclo di vita".

Per trovare un aspirapolvere davvero efficiente, è necessario guardare oltre l'etichetta energetica.

Per trovare un aspirapolvere davvero efficiente, è necessario guardare oltre l'etichetta energetica.

Scegliere un aspirapolvere che mantenga le prestazioni nel tempo

1. Scegliere un aspirapolvere che mantenga le prestazioni nel tempo.

L'etichetta energetica prevede la valutazione degli aspirapolvere prima che essi si riempiano di polvere. La polvere provoca la perdita di aspirazione di molti aspirapolvere, l'etichetta energetica non tiene conto delle prestazioni reali degli aspirapolvere una volta utilizzati a casa. I test Dyson hanno dimostrato che quando un aspirapolvere non mantiene l'aspirazione, le prestazioni indicate dall'etichetta energetica potrebbero crollare di 5 classi.

L'impegno per una migliore etichetta energetica

L'impegno per una migliore etichetta energetica.

Dyson ha presentato una richiesta di revisione giuridica dell'etichetta energetica presso la Corte generale europea. Perché l'etichetta sia davvero d'aiuto ai cittadini, riteniamo debba considerare le prestazioni di un aspirapolvere testato con polvere all'interno, solo in questo modo si riflettono le reali prestazioni dell'aspirapolvere nelle abitazioni degli utilizzatori, non solamente sullo scaffale del negozio.

L'efficienza energetica è importante, ma non comporta un grande risparmio…

2. L'efficienza energetica è importante, ma non comporta un grande risparmio…

Se scegliete di acquistare un aspirapolvere di classe A rispetto ad un aspirapolvere di classe G, probabilmente penserete che i costi di gestione siano notevolmente inferiori. In realtà la differenza nella vostra bolletta dell'elettricità potrebbe essere solamente di 4,97€ all'anno (28,85€ in 5 anni), perciò selezionare il modello con la valutazione migliore potrebbe non comportare una reale differenza in termini di risparmio.

Per risparmiare davvero dovete liberarvi dei costi nascosti

…per risparmiare davvero dovete liberarvi dei costi nascosti.

In alcuni aspirapolvere, il compito di catturare la polvere è affidato ai sacchetti e ai filtri. Il costo delle loro regolare sostituzione potrebbe essere anche di 329€ nel corso di un ciclo di vita di 5 anni di un aspirapolvere.

In questi cinque anni, un aspirapolvere con valutazione A potrebbe comportare un risparmio di 24.85€ in elettricità. Tuttavia, è possibile ottenere un risparmio di 10 volte superiore scegliendo un aspirapolvere senza costi nascosti derivanti dagli elementi da sostituire.*

Considerare l'impatto più ampio sull'ambiente

3. Considerare l'impatto più ampio sull'ambiente.

Gli aspirapolvere che utilizzano materiali di consumo producono rifiuti non riciclabili. Ogni anno, soltanto in Europa, 126 milioni di filtri e sacchetti finiscono nelle discariche o negli inceneritori. L'etichetta energetica non tiene in considerazione questo impatto sull'ambiente.

Tutti gli aspirapolvere Dyson sono progettati per essere efficienti

Tutti gli aspirapolvere Dyson sono progettati per essere efficienti.

Essendo privi di perdite di aspirazione, tutti gli aspirapolvere Dyson mantengono le loro prestazioni anche nelle case di chi li utilizza. Inoltre, senza costi aggiuntivi o rifiuti derivanti dai materiali di consumo, gli aspirapolvere Dyson sono progettati per garantire un'efficienza che non troverete indicata sull'etichetta energetica.

Alla guida della campagna per motori più efficienti

Alla guida della campagna per motori più efficienti.

Dyson non ha mai progettato un apparecchio con un motore superiore ai 1600W. Abbiamo condotto una campagna a favore dell'introduzione di limiti di wattaggio per i motori e abbiamo accolto positivamente il fatto che l'etichetta energetica preveda una potenza di alimentazione massima
per i nuovi aspirapolvere, stabilendo un tetto massimo di 1600W, al fine ridurre il consumo
di energia elettrica.

Apparecchi snelli

Apparecchi snelli

Dyson crea i propri apparecchi con l'obiettivo di risolvere i problemi in modo efficiente. Sfruttiamo al massimo ogni watt di potenza ed ogni grammo di materiale, riducendo il nostro impatto ambientale. Abbiamo eliminato i sacchetti e i filtri da sostituire e abbiamo progettato dei motori digitali efficienti per i nostri apparecchi senza fili leggeri e dalle prestazioni eccellenti.